Metodo Ultrasonoro (UT)

Corso per Addetti ai Controlli non distruttivi con Metodo Ultrasonoro (UT)

Nel nostro corso per addetti al Controllo Non Distruttivo con Metodo Ultrasonoro (UT) acquisirai le competenze tecnico/normative necessarie per effettuare prove ultrasonore, conseguendo la qualifica di secondo livello ISO 9712 o SNT-TC-1A, rilasciata dal BUREAU VERITAS.

Controlli non Distruttivi (CND o NDT – Non Destructive Tests) consistono in un insieme di esami, controlli e rilievi eseguiti impiegando metodi che non alterano il materiale e non richiedono prelievo di provini dalla struttura in esame, rappresentando uno strumento indispensabile per il controllo finale del prodotto.

Il Controllo Non Distruttivo Ultrasonoro è uno dei metodi di controllo che ha avuto maggior sviluppo teorico ed applicazioni pratiche negli ultimi anni ed è frequentemente impiegato per la verifica interna di materiali metallici ed anche non metallici.
L’impiego degli ultrasuoni nel controllo delle saldature si è notevolmente diffuso perché tale metodologia permette elevata capacità di penetrazione, sensibilità e risoluzione.
Sebbene in questi ultimi anni la tecnologia abbia permesso di mettere a punto tecniche di controllo in automation molto rapide ed affidabili, gli operatori, con la loro preparazione ed esperienza, continuano a giocare un ruolo determinante ed insostituibile.

 

MODALITA’ DI SVOLGIMENTO PREVISTE PER LIVELLO 2

METODO COMPLETO
Durata: 10 gg (esame compreso)
Sede di svolgimento formazione ed esame: BARI
Prezzo di listino formazione: € 1.600,00 + I.V.A.
Costo esame di certificazione: € 350,00 + I.V.A.

CONTROLLO SPESSIMETRICO
Durata: 5 gg (esame compreso)
Sede di svolgimento formazione ed esame: BARI
Prezzo di listino formazione: € 1.200,00 + I.V.A.
Costo esame di certificazione: € 350,00 + I.V.A.

 

CERTIFICAZIONE
Abilitazione Professionale ISO 9712 o SNT-TC-1A rilasciata dall’Ente Accreditato BUREAU VERITAS. Il corso rilascia 40 CFP per Ingegneri.

 

PROGRAMMA
1. Principi del controllo Ultrasonoro
2. Basi fisiche del metodo (Onde sonore: forme, tipi, grandezze fisiche; Propagazione degli ultrasuoni: velocità, attenuazione; Trasmissione-riflessione / rifrazione-riflessione di onde ultrasonore; Principi sulla generazione se sulla ricezione degli ultrasuoni: generazione degli impulsi, effetto piezoelettrico, ed effetto elettrostrittivo; Influenza della forma e delle dimensioni del riflettore sulla eco di ritorno: eco di fondo, grandi e piccoli riflettori; Influenza delle proprietà chimiche, fisiche e strutturali dei materiali, della forma e delle condizioni superficiali del componente sulla propagazione degli ultrasuoni)
3. Apparecchiature (Funzioni e caratteristiche delle apparecchiature ad ultrasuoni: generatore di impulsi, amplificatore, sincronizzatore; Trasduttori: sonde e caratteristiche principali; Rappresentazione dei segnali; Strumenti accessori; Sistemi di registrazione; Manutenzione ordinaria di apparecchiature, di sonde e di cavi coassiali)
4. Tecniche di controllo (Scelta della tecnica di controllo e di prova; Scelta della sonda; Tecniche: per riflessione d’impulsi, per trasmissione, per echi multipli; Misura di spessori)
5. Tarature (Taratura della scala delle distanze; Taratura della sensibilità di controllo; Costruzione della curva D.A.C.)
6. Applicazioni (Controllo e rilevazione di difetti di: lamiere e nastri, tondi, profilati e fucinati, getti tubi, giunti saldati)
7. Interpretazione e rapporto d’esame (Valutazione dei risultati delle prove e registrazione dei dati caratteristici di prova; Compilazione del verbale d’esame)
8. Normativa (Informazioni generali sulle principali norme e codici esistenti)